Attualita
Attualita

Turista americano rompe il dito di una statua del '300

06/08/13

Museo dell'Opera del Duomo a Firenze.
Un turista americano in visita al museo ha danneggiato (a suo dire involontariamente) la mano destra di una statua della Vergine nel gruppo scultoreo dell'Annunciazione di Giovanni D'Ambrogio (scultore fiorentino della fine del Trecento), spezzandole un dito.

Il turista, a seguito dell'immediato intervento da parte del personale del museo, si è scusato per il danno.

Il personale del museo è intervenuto immediatamente e lo stesso turista si è scusato per l'accaduto. 
E' molto probabile una denuncia per danneggiamento.

Fortunatamente "non si tratta fortunatamente di un danno grave".
A dirlo è Timothy Verdon, direttore del Museo dell'Opera, in quanto "il dito danneggiato non è originale ma rifatto in gesso in epoche passate".
Ma ci tiene ad aggiungere "mi preme sottolineare come in un mondo globalizzato come il nostro sembra che si sia dimenticata una delle regole fondamentali per visitare i musei, e cioè che non si toccano le opere!".

 

tag

location

    Torna all'elenco

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it