Tradizioni
Tradizioni
  • Arrivo Palio dei ciuchi di Carmignano

Palio dei ciuchi di Carmignano

Il Palio dei Ciuchi (somari) di Carmignano ha origini antichissime.
Consiste in una corsa effettuata lungo un percorso che gira attorno all'abitato centrale di Carmignano, un percorso che crea dunque un anello (mentre nel passato il palio aveva luogo sul tratto di strada che da Torcicoda arrivava fino a Piazza del Comune), in un circuito ripetuto quattro volte per due serate notturne e una pomeridiana.

Alla gara partecipano 4 ciuchi che rappresentano i Rioni in cui il paese di Carmignano è suddiviso.

La partenza viene data tradizionalmente dal Sindaco o, in sua assenza, dal Presidente del Comitato Centrale (l'ente che organizza la festa).
Sulla linea del traguardo viene posizionato un cerchio di carta.
L'obiettivo del palio è sondare questo cerchio di carta con le sole mani e si aggiudica la vittoria il primo che riesce in questa impresa.
Ogni piazzamento comunque dà diritto ad un punteggio (4 punti al primo classificato, e via a scalare).

I Rioni possono scegliere i fantini ma i ciuchi vengono procurati dal Comitato Centrale, per poi essere assegnati ai Rioni a mezzo di un sorteggio che si effettua immediatamente prima di ogni corsa.

Ad ogni giro i fantini cambiano ciuco in modo da non far stancare l'animale che viene cavalcato a pelo.

Fino agli anni '80 al termine della corsa dei ciuchi non era neppure contemplata la consegna del Palio, come invece avviene oggi. La vittoria veniva infatti assegnata nominalmente al Rione.

tag

location

    Galleria Fotografica

    • Arrivo Palio dei ciuchi di Carmignano

    Torna all'elenco

    Leggi anche
    Territorio

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it