Itinerari naturalistici
Itinerari naturalistici
  • Tomba della Sirena - Parco archeologico del Tufo
    Tomba Ildebranda - Parco archeologico del Tufo 1
    Vie Cave - Parco archeologico del Tufo 1
  • Tomba Ildebranda  - Parco archeologico del Tufo
    Vie Cave - Parco archeologico del Tufo 4
    Vie Cave - Parco archeologico del Tufo 5
  • Vie Cave - Parco archeologico del Tufo
    Vie del Tufo - Parco archeologico del Tufo
    Vie del Tufo - Parco archeologico del Tufo 1

Il Parco archeologico del Tufo e le Vie Cave

Il Parco archeologico del Tufo si estende in un'area molto estesa e di cui fanno parte i paesi di Pitigliano, Sorano e Sovana, che sono collegate tra di loro dalle Vie Cave (anche detti Cavoni), ossia dei veri e propri canyon intrappolati tra suggestive e ripide pareti di tufo.
L'area (in particolare la zona tra Sovana e Sorano) comprende varie necropoli etrusche scavate nel tufo.
Sia Sorano che Pitigliano sembrano ricavati dalla roccia, sulla quale si ergono fieri della loro storia e posizione.

Le Vie Cave costituivano la rete viaria di epoca etrusca che collegava gli insediamenti nell'area compresa tra Pitigliano, Sorano e Sovana.
Le trincee tra le ripide pareti rocciose di tufo (che in alcuni punti arrivano anche a 20mt di altezza) costituivano un sistema di difesa contro i nemici molto efficace.
I romani inclusero le Vie Cave nel sistema viario che si connetteva al tronco principale della via Clodia, antica strada di collegamento tra Roma e Saturnia.

Le Vie Cave di Sovana si snodano all'interno e attorno all'Area Archeologica, e si ricongiungono a quelle provenienti da Sorano e Pitigliano. Le Vie Cave di Sorano iniziano uscendo dalla Porta dei Merli e scendendo nel fondovalle del torrente Lente. La Via Cava di San Rocco risale il versante opposto di Sorano costeggiando i ruderi della chiesa di San Rocco, edificio religioso in stile romanico che si presenta sotto forma di ruderi. Dietro i ruderi della chiesa si estende una vasta necropoli etrusca con tombe scavate nel tufo. Le Vie Cave di Pitigliano sono diverse, ma la più importante è quella diretta verso l'area archeologica di Sovana. Troviamo inoltre le Vie Cave del Gradone, a sud del centro al di là del fiume Meleta, le Vie Cave di San Giuseppe, le Vie Cave di Fratenuti, le Vie Cave della Madonna delle Grazie.

Oltre un centinaio le tombe monumentali presenti nell'area archeologica di Sovana.
Da visitare la Tomba Ildebranda, una tomba monumentale sul Poggio Feliceto, la Tomba della Sirena, la Tomba del Tifone e la Grotta Pala.
La Tomba Ildebranda è completamente scavata nella roccia, con porticato a sei colonne che poggiano su un podio con due scalinate laterali. Attraverso un lungo corridoio centrale in discesa si accede alla camera funeraria. La tomba fu scoperta nel 1843.

Sulla strada che collega Sovana e la località di San Martino sul Fiora troviamo l'Oratorio Rupestre, un edificio religioso (del quale oramai si possono ammirare solo i ruderi) alle porte dell'area archeologica.

Buon divertimento.

 

tag

location

    Galleria Fotografica

    • Tomba della Sirena - Parco archeologico del Tufo
    • Tomba Ildebranda - Parco archeologico del Tufo 1
    • Vie Cave - Parco archeologico del Tufo 1
    • Tomba Ildebranda  - Parco archeologico del Tufo
    • Vie Cave - Parco archeologico del Tufo 4
    • Vie Cave - Parco archeologico del Tufo 5
    • Vie Cave - Parco archeologico del Tufo
    • Vie del Tufo - Parco archeologico del Tufo
    • Vie del Tufo - Parco archeologico del Tufo 1

    Torna all'elenco

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it