Eventi
Eventi

Rassegna Andrea Cambi

Dal 21/02/2014 al 22/03/2014

Al Teatro Dante di Campi Bisenzio una nuova mini rassegna di tre spettacoli, dedicata ad Andrea Cambi, noto comico fiorentino prematuramente scomparso nel 2009.

Venerdì 21 febbraio ore 21
La carta più alta

Compagnia del Pepe-Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi-Teatro Stabile di Innovazione
di Marco Malvaldi
regia Andrea Bruno Savelli
con Sergio Forconi, Raul Bulgherini, Giovanni Lepri, Andrea Bruno Savelli, Caterina Carpinella
e con Giovanna Brilli

“Non è che tutti i giorni possono ammazzare qualcuno per farvi passare il tempo”, sbotta disperato Massimo il barrista. Ma è impossibile sottrarsi al nuovo intrigo in cui stanno per trascinarlo i vecchietti del BarLume. Quattro temibili pensionati-detective che sprecano allegramente le giornate tra battute, diatribe e calunnie, immobili sotto l'olmo del tavolino del bar, e che fanno da base informativa e controcanto farsesco al mistero. Una feroce satira della realtà della provincia italiana incarnata in un paesino balneare della costa toscana - l'immaginaria Pineta - da dove passano e ripassano i personaggi di una commedia di costume in forma di giallo.

Sabato 8 marzo ore 21
Non c’è duo senza te

E20inscena di Stefano Mascagni
con Katia Beni e Anna Meacci

Due bravissime comiche toscane, nonché amiche dentro e fuori la scena, per una serata speciale in cui le vedremo giocare col pubblico coinvolgendolo attraverso improvvisazioni, sketch di repertorio in assolo o in duo.  Considerate giocolieri della risata, caratterizzate ciascuna dal proprio stile e dal proprio modo di far ridere partendo chi dalla testa, chi dalla pancia, Katia ed Anna sapranno stimolare tutti i punti erogeni della risata, con un ritmo scandito dal cuore.  Due veri e propri clown che sanno farsi da spalla a vicenda, rendendosi irresistibili agli occhi del pubblico.

Sabato 22 marzo ore 21
Due italiani veri

Compagnia teatrale gli Scapigliati
di Andrea Muzzi e Marco Vicari
regia Andrea Muzzi
con Andrea Muzzi e Massimiliano Galligani

Come sono considerati gli italiani all’estero? Male. E nell’universo? Anche peggio. I disoccupati Andrea e Max vengono rapiti da un’ astronave aliena in cerca di esemplari umani per il grande Zoo interstellare. Ma gli alieni, dopo averli identificati, si fanno una strana domanda: C’è da fidarsi a tenere due esemplari di italiani nello Zoo? Non saranno troppo pericolosi? Cosi’ quello che parte come un rapimento galattico si trasforma in un viaggio nelle mostruosità dei vizi italiani. Dai babbi ultras che ricorrono alla violenza pur di far vincere i figli alla cosiddetta società (in)civile che si lamenta dei politici e della casta ma poi, nel suo piccolo, razzola male anzi malissimo. Dai teleimbonitori che pur di vendere ucciderebbero i loro nonni (o i loro artisti. O tutti e due, quando le cose coincidono) all’eterno mistero italiano secondo cui qualsiasi cosa accada “La colpa non è mai di nessuno” (Che si parli della strage di Ustica, della presunta trattativa Stato-Mafia o della mancata messa in onda del cartone “Peppa Pig”). Il viaggio dei due termina poi con la risposta al dilemma “E se Steve Jobs invece di nascere a S. Francisco fosse nato a Barcellona Pozzo di Gotto?”.

tag

zone

organizzato da

Teatro Dante

Piazza Dante, 23
50013 Campi Bisenzio
Infoline: 055 8940864

www.teatrodante.it

location

    Torna all'elenco

    Eventi

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it