Eventi
Eventi

Luglio Dello Scompiglio

Dal 01/07/2014 al 31/07/2014

Prosegue la programmazione estiva dell’Associazione Culturale Dello Scompiglio, diretta dalla performer e regista Cecilia Bertoni, con numerosi appuntamenti dedicati alla Musica e alle Arti Visive, proposti nel mese di Luglio negli spazi interni ed esterni della Tenuta Dello Scompiglio a Vorno (Lucca).

L'Associazione Culturale e la Cucina Dello Scompiglio organizzano nel mese di luglio cinque appuntamenti nella Cappella, situata lungo il muro di cinta della Tenuta, sulla vecchia strada pedonale che conduce a Vorno e alla Cucina. Tutti i giovedì del mese, alle ore 19.00, sarà servito un aperitivo alla Cucina e a seguire verranno proposti incontri e concerti.

Domenica 20 luglio alle ore 21.00 nello SPE – Spazio Performatico ed Espositivo Dello Scompiglio, Napolincanto presenta “Mozart e Pulcinella”, serenata buffa di una notte napoletana nata da un’idea di Gianni Aversano, attore e cantante in scena con Andrea Carotenuto, con la chitarra e il tamburo di Paolo Propoli e il violino di Paolo Sasso. Durante lo spettacolo i musicisti, in scena, propongono al pubblico le opere di grandi compositori come Pergolesi, Cimarosa, Scarlatti e Paisiello insieme a musiche della tradizione popolare napoletana del periodo in cui il quattordicenne Mozart visitò la capitale del re Ferdinando di Borbone. Lo spettacolo unisce momenti originali esilaranti, con la presenza in scena di un divertentissimo Pulcinella, a rielaborazioni di brani classici della commedia dell’arte napoletana.
L’appuntamento fa parte della rassegna “Mozart, così fan tutti”, un progetto con la direzione artistica di Antonio Caggiano che ruota intorno alla figura del grande musicista e compositore salisburghese, con appuntamenti che si avvicendano fino a dicembre negli spazi della Tenuta Dello Scompiglio e in luoghi diversi della città di Lucca.

Durante il mese di luglio e il primo fine settimana di agosto, nello SPE, è possibile visitare “A Long Day”, installazione site specific creata dall’artista giapponese Chiharu Shiota che presenta alcuni degli aspetti più incisivi del suo lavoro, unendo installazione, scultura e performance in una dimensione spazio temporale condensata. In “A Long Day” Shiota utilizza fili di lana nera che intreccia in un lungo processo fino a condensarli in una fitta tessitura che rende lo spazio impenetrabile. L’installazione racchiude un tavolo e una sedia attorno ai quali fluttuano infiniti fogli e lettere immobili nel tempo congelato. La mostra, a cura di Franziska Nori, è visitabile fino al 28 settembre 2014 dal giovedì alla domenica, ore 14.00-18.00; nei giorni di spettacolo la mostra è aperta dalle ore 14.00 fino a mezz’ora dopo il termine degli spettacoli.

Sempre durante il mese di luglio sono visitabili le seguenti opere:

“Camera #3”, installazione di Cecilia Bertoni e Claire Guerrier con Carl G. Beukman, che conclude “Solitudine da Camera”, un lungo percorso di scambi, di confronto e di concretizzazione formale iniziato nel 2011 nella stanza delle vasche con “Camera #1” e continuato nel 2012 fra le colonne con “Camera #2”. Un piccolo metato monolocale, immerso nella natura della Tenuta, diventa una stanza da letto in cui il visitatore viene invitato ad immergersi in una prigionia allegorica per allontanarsi dal quotidiano e addentrarsi in un universo pieno di rimandi, di evocazioni, di ricordi, di paure e di sogni di due donne racchiuse nella propria solitudine.

“Sedeo Ergo Sum – Siedo Dunque Sono”, rassegna di Caterina Pecchioli, propone tre lavori interdisciplinari tra scultura, fotografia e installazione, per introdurre lo spettatore nel mondo delle dinamiche interpersonali: l’installazione interattiva “Coreografia Sociale”, la scultura “Sedia-Fossile, Dinosediasauro” nel parco e la mostra fotografica “Sedeo Ergo Sum” che dà il nome al percorso espositivo.

“In sosta”, installazione permanente di F.Marquespenteado, uno spazio di condivisione, in cui si mette in discussione l’autorialità dell’opera, che ruota intorno alla figura della panchina come archetipo della sosta di riflessione, d’incontro e conoscenza del sé.

Le installazioni negli spazi esterni - "Camera #3", “Sedia-Fossile, Dinosediasauro” e "In sosta" - sono visitabili tutti i giorni su prenotazione.

L’installazione interattiva “Coreografia Sociale” e la scultura “Sedia-Fossile, Dinosediasauro” sono visitabili fino al 27 luglio. “Camera #3” è visitabile fino all’autunno.

La mostra fotografica “Sedeo Ergo Sum” è visitabile fino al 28 settembre negli orari di apertura dello SPE.


PROGRAMMA:

3, 10, 17, 24, 31 luglio, ore 19.00
Cappella e Cucina Dello Scompiglio
Concerti Aperitivo



20 luglio, ore 21.00
SPE - Spazio Performatico ed Espositivo
Napolincanto
“Mozart e Pulcinella”

serenata buffa di una notte napoletana
di Gianni Aversano
con Gianni Aversano Andrea Carotenuto attori/cantanti
Paolo Propoli chitarra e tamburo
Paolo Sasso violino

SPE – Spazio Performatico ed Espositivo
Chiharu Shiota
“A Long Day”

a cura di Franziska Nori
fino al 28 settembre 2014

“Camera #3”
installazione di Cecilia Bertoni e Claire Guerrier con Carl G. Beukman

“Sedeo Ergo Sum – Siedo Dunque Sono”- rassegna di Caterina Pecchioli
installazione interattiva “Coreografia Sociale”, scultura “Sedia-Fossile, Dinosediasauro”
e mostra fotografica “Sedeo Ergo Sum”

“In sosta”
installazione permanente di F.Marquespenteado


Le installazioni negli spazi esterni - "Camera #3", “Sedia-Fossile, Dinosediasauro” e "In sosta"- sono visitabili tutti i giorni su prenotazione.

Nella giornata scelta per la visita, prenotando il cestino alla Cucina Dello Scompiglio, è possibile fare un picnic negli spazi esterni della Tenuta, con l'opportunità di creare un proprio itinerario che si snoda fra le opere e il contesto naturale per cui sono state ideate.

La mostra fotografica “Sedeo Ergo Sum” e l’installazione interattiva “Coreografia Sociale”  sono visitabili negli orari di apertura dello SPE.


Il Progetto Dello Scompiglio ideato e diretto da Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima Tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca di cultura. Ogni scelta relativa al Progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All'interno della Tenuta Dello Scompiglio, accanto all'Azienda Agricola e all'Osteria, opera l'omonima Associazione Culturale. L'Associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni Metodo Feldenkrais®; gestisce lo Spazio Performatico ed Espositivo (SPE). Una particolare attenzione è dedicata infine alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi.

tag

zone

organizzato da

Tenuta Dello Scompiglio

Via di Vorno, 67
Vorno (Lucca)
Telefono: 0583 971475 

www.delloscompiglio.org

info.ac@delloscompiglio.org

location

    Torna all'elenco

    Eventi

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it