Eventi
Eventi
  • XII edizione Festa del Cacciatore

XII edizione Festa del Cacciatore

Dal 09/08/2014 al 10/08/2014

Il Comitato Cacciatori Sassetta, come da tradizione, organizza anche per quest’anno la Festa del Cacciatore: un fine settimana di ottima cucina sassetana con musica e balli all’aperto.

La festa, che quest’anno è alla sua XII edizione, si terrà sabato 9 e domenica 10 agosto nell’area dedicata alle feste del Parco comunale della Val Canina.

Si comincia sabato alle 16,00 con l’apertura del bar/ristoro e alle 19,00 aprirà il ristorante con un ricco menu a base di piatti originali della cucina sassetana. E dalle 20.30 musica e ballo liscio.

La domenica il bar/ristoro aprirà alle 10,00 e il ristorante alle 12,00 (per pranzo) e poi ancora la sera, per cena, dalle 19.00 fino a notte.

Rustico e saporito il ricco menu che prevede, tra i numerosi piatti tradizionali, il “Cinghiale con Castagne”, piatto tipico sassetano, che fonde insieme due sapori particolari, simbolo di Sassetta.


Ecco il menu previsto:
Antipasto del bracconiere
Antipasto di terra
Tortelli al ragù di cinghiale
Cinghiale in salmì con olive nere (al posto del cinghiale arrosto con erbe di campo – come indicato nei volantini)
Cinghiale con castagne
Grigliata di carne mista
e molto altro ancora.



A Sassetta il Cinghiale e la Castagna: una storia infinita
Da secoli gli abitanti di Sassetta vivono in sinergia coi boschi che abbracciano il paese, e vi sono legati da un vincolo atavico fondato su un rispetto che oggi appare quasi anacronistico; la vita e le attività dei sassetani, nella storia, si sono sviluppate totalmente attorno al bosco: il boscaiolo e il carbonaio erano un tempo gli unici lavori possibili (oltre, naturalmente, allo scalpellino, grazie al Marmo Rosso di Sassetta). Col passare degli anni i carbonai sono quasi scomparsi, ma i sassetani continuano a vivere con, dentro e per il bosco come taglialegna, cacciatori e castanicoltori.
Ecco come il cinghiale e la castagna hanno cominciato a rappresentare la cultura di questa comunità da sempre ostile all’avanzata della “civilizzazione del cemento”: il cinghiale è l’animale totemico del sassetano, il complemento della sua esistenza e la sua fonte di sostentamento che, per la sua natura coriacea e combattiva è profondamente rispettato, onorato e temuto. E se il cinghiale incarna in qualche modo l’indole ruvida del sassetano, la castagna rappresenta forse il suo animo semplice e l’abitudine di bastare a se stesso, di adattarsi.

tag

zone

organizzato da

Comitato Cacciatori Sassetta

www.comunedisassetta.net

location

    Galleria Fotografica

    • XII edizione Festa del Cacciatore

    approfondimenti

    Castagno

    Cinghiale

    Torna all'elenco

    Eventi

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it