Piatti e prodotti tipici
Piatti e prodotti tipici

Trota della Valle del Serchio - Cucina della Valle del Serchio

Trota della Valle del Serchio
Nelle acque della Valle del Serchio è possibile trovare due varietà di trota, entrambe pregiate: la trota fario (la varietà più diffusa per i così detti "torrentisti", che ha bisogno di acque fresche e ben ossigenate) e la trota iridea (che può sopravvivere anche in acque ferme e "calde", purché pulite).
Oggi l'allevamento della trota è molto diffuso nella Valle del Serchio, in particolare lungo gli affluenti dove le acque sono più fredde e pulite. La trota, infatti, non sopravvive in acque inquinate e necessita di un habitat ricco d'acqua pura, possibilmente in prossimità di sorgenti dove questa possiede più ossigeno, tanto che viene considerata come un vero e proprio "termometro" per valutare la salubrità delle acque.
La troticoltura viene esercitata per il ripopolamento delle acque (tra le molteplici cause che provocano la scomparsa di questa specie ittica ci sono generalmente inquinamento, pesca, pesca di frodo, immissione di specie competitive, costruzione di sbarramenti), pesca sportiva e trasformazione.
Nel territorio della Valle del Serchio e in Garfagnana, le aziende che si occupano della troticoltura sono ben tredici. Questi allevamenti, che hanno un'estensione che varia da 500 a oltre 5.500 mq, offrono una capacità produttiva e un potenziale occupazionale da non sottovalutare. Sebbene molte siano attività a conduzione familiare, si sta affermando un interesse imprenditoriale in grado di sviluppare nuove forme societarie e risulta già evidente che il settore si caratterizza per l'impiego di donne nelle attività legate alla piscicoltura.
La Valle del Serchio e gli allevamenti che vi gravitano sono stati recentemente riconosciuti dalla Comunità Europea come area indenne da malattie infettive (setticemia emorragica virale e necrosi ematopoietica infettiva) ed altre patologie che colpiscono la trota. E' un riconoscimento importante che solo poche aree d'Europa possono vantare ed è un requisito indispensabile per poter utilizzare le trote prodotte dagli allevamenti per il ripopolamento dei torrenti e dei laghetti da pesca.

tag

location

    Torna all'elenco

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it