Arte
  • Arezzo-Chiesa_di_san_Domenico-Crocifisso_di_Cimabue

Cimabue

Cimabue
Nasce a Firenze nel 1240 circa
Muore a Pisanel 1302

Cimabue, pseudonimo di Cenni di Pepo, è stato pittore italiano del medioevo di grande talento.

Fu maestro di Giotto.

Iniziatore di quella scuola fiorentina che, fondata sul naturalismo, su un vigoroso e drammatico realismo, continuerà per secoli il suo glorioso cammino.

Dipinse scene sacre nella Chiesa di Assisi con la tecnica dell'affresco.

La sua grandezza appare, senza dubbio, nell'opera rappresentante la Madonna in Trono con gli Angeli e Profeti ricca di grazia e di soavità di espressione (Galleria degli Uffizi - Firenze).

Cimabue non conosce la vera prospettiva (quella cioè basata su leggi geometriche), ma applica la prospettiva intuitiva (quella cioè derivante da una percezione visiva illusoria).

Famoso il Crocifisso di Cimabue in Santa Croce a Firenze, gravemente danneggiato dall'alluvione del 1966 (nel quartiere di Santa Croce l'acqua raggiunse i sei metri di altezza) che venne restaurato nel laboratorio della Soprintendenza di Firenze.

Tra le altre opere importanti di Cimabue troviamo:
- Il Crocifisso di Arezzo
- La Maestà del Louvre

Una delle ultime opere fu realizzata a Pisa (prima della sua morte) e cioè il San Giovanni Evangelista, mosaico absidale nel Duomo.


(un grande ringraziamento a Giacomo Di Dio per la paziente ricerca)

tag

location

    Galleria Fotografica

    • Arezzo-Chiesa_di_san_Domenico-Crocifisso_di_Cimabue

    Torna all'elenco

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it