Arte

Lorenzo Ghiberti

Lorenzo Ghiberti
Nasce a Firenze nel 1378
Muore a Firenze il 1 dicembre 1455

Lorenzo Ghiberti è stato un famoso scultore, architetto, scrittore.

Per la sua straordinaria capacità di orafo, il Ghiberti si inserisce naturalmente nell'ambiete tardogotico fiorentino del proprio tempo, ancora così vivo nella Firenze del primo quattrocento.
Esponente del rinascimento, riuscì ad inserire le sue figure in un contesto prospettico molto importante.

Nel 1401 fu bandito un concorso per la realizzazione della seconda porta bronzea del Battistero di Firenze (la prima porta era stata eseguita da Andrea Pisano).
Al concorso parteciparono grandi artisti dell'epoca come Filippo Brunelleschi, Jacopo della Quercia ed altri ancora.
Vinse il concorso il Ghiberti con una formella rappresentante "Il Sacrificio di Isacco", ricca di sensibilità decorativa, di tecnica molto elegante e ritmicamente corretta.
Tale porta fu detta "Porta del Paradiso" dal grande Michelangelo Buonarroti, per la viva grazia che la pervade.
Vi sono raffigurate scene dell'Antico Testamento.

Lavorò anche per Osanmichele (la Chiesa di Orsanmichele era in origine una loggia costruita per il mercato delle granaglie), col San Giovanni e Santo Stefano.
Suoi i bassorilievi per la fonte battesimale di Siena, forse su disegno di Jacopo della Quercia.

Alla sua morte ricevette degna sepoltura in Santa Croce a Firenze.


(un grande ringraziamento a Giacomo Di Dio per la paziente ricerca)
 

tag

location

    Torna all'elenco

    Leggi anche
    Rubriche

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it