Eventi

Il Tesoro dei Longobardi. Dagli antichi maestri agli artisti orafi contemporanei

Dal 11/04/2013 al 30/06/2013

La Mostra “Il Tesoro dei Longobardi” nasce dal dialogo tra la Consulta dei Produttori Orafi e Argentieri di Arezzo ed il Museo dell'Accademia Etrusca e della Città di Cortona.

Saranno esposti a Cortona, assieme ad altri oggetti di età longobarda, dal 11 aprile al 30 giugno 2013, nell’ambito della mostra “Il tesoro dei Longobardi”, i due straordinari corredi funerari restaurati, provenienti dalla Necropoli della Ferrovia” e da poco presentati a Cividale del Friuli.

La mostra, collaterale della manifestazione internazionale Oro Arezzo, sarà inaugurata giovedì 11 aprile 2013, alle ore 16.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Cortona.

Dedicata alla lavorazione dell’oro e dei metalli preziosi nel mondo antico a confronto con le eccellenze artigianali contemporanee, l’esposizione si inserisce nel programma degli eventi previsti dal protocollo di intesa tra Comune di Cortona e Comune di Cividale del Friuli per la valorizzazione della storia Longobarda in Toscana e della storia etrusca in Friuli Venezia Giulia. Un gemellaggio proficuo nato anche dal dialogo tra la Consulta dei Produttori Orafi e Argentieri di Arezzo ed il Museo MAEC di Cortona che ha consentito di dar vita ad un ideale dialogo tra oreficeria antica e oreficeria contemporanea, offrendo al vasto pubblico che, come ogni anno sarà presente in Toscana nel periodo di svolgimento della mostra internazionale dell’orificeria, un’occasione unica di confronto tra la produzione di oggi e le meraviglie del passato.

L’esposizione si divide in tre parti.
La prima si prefigge lo scopo di fornire al grande pubblico un inquadramento generale del popolo longobardo, rispetto agli usi e i costumi, dai tempi dell’arrivo in Italia fino alla conversione al Cristianesimo, attraverso le principali tappe del proprio percorso, con la conquista di Cividale del Friuli nel 568 d.C., il successivo arrivo in Tuscia e l’occupazione, nella loro spinta verso il meridione, di centri quali Fiesole e Chiusi. In questa prima parte saranno esposti 56 oggetti relativi alle due sepolture, una maschile e una femminile, della Necropoli della Ferrovia, e una serie di reperti di età longobarda provenienti dal territorio di Cortona.
La seconda parte presenta oggetti diversi provenienti da scavi ottocenteschi della necropoli di Cividale del Friuli, fibule, pendenti e puntali di guarnizioni di cinture, oltre che la copia del celebre disco in oro con figura del cavaliere e una serie di oggetti provenienti dal monetiere del Museo Archeologico Nazionale di Firenze.
La terza parte della mostra, infine, prevede circa 30 pezzi di altissimo artigianato, ispirato al mondo longobardo, creato dai maestri orafi aretini.

La mostra sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00
 


 

tag

zone

organizzato da

Museo dell'Accademia Etrusca e della Città di Cortona

Palazzo Casali
Piazza Signorelli, 9
52044 Cortona (AR)
Telefono: 0575 637235

www.cortonamaec.org

info@cortonamaec.org

location

    Torna all'elenco

    Eventi

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it