Eventi
Eventi

Dissentire

Dal 04/05/2013 al 09/06/2013

Casa Masaccio presenta Dissentire, una mostra che sottolinea il ruolo dell’artista come strumento di trasmissione della Storia e come critico della storiografia attraverso l’arte.

Michelangelo Consani e' stato invitato a “dissentire” sul lavoro da lui presentato in questo spazio nella mostra precedente; mentre Fernando Sánchez Castillo, Cristina Lucas, Cabello/Carceller e Yaima Carrazana si fanno cronisti di nuovi sguardi sul passato.


Casa Masaccio Arte Contemporanea presenta la mostra Dissentire, curata da Alba Braza Boïls. L’esposizione comprende i lavori di cinque artisti: Fernando Sánchez Castillo, Cristina Lucas, Cabello/Carceller, Yaima Carrazana e Michelangelo Consani.

Dissentire mette in evidenza il ruolo dell’artista come elemento di trasmissione della storia e come un agente critico della nostra storiografia, e riflette sul potenziale della Storia dell’Arte come risorsa per scrivere la Storia.

Tradizionalmente la Storia dell’Arte e la Storia sono presentate in modo parallelo, facendo diventare la prima uno strumento oggettivo, documentario. Possiamo considerare più semplice interpretare l’arte contemporanea come un racconto pieno di decodificazioni soggettive risultanti dall’ideologia di ogni artista; l’arte del passato è invece ormai consacrata, si colloca di solito all’interno di una cornice fissa con una lettura già stabilita dalle proprie fonti di documentazione.

Dissentire accoglie il lavoro di artisti che usano proprio l’arte come mezzo per riflettere sul suo ruolo di strumento di trasmissione e creatore di soggettività. Senza trattarsi di esempi unici, né pretendendo che siano rivelatori, la mostra ha tre punti di partenza sovrapposti che confliggono fra loro: Dissentire dalla storia attraverso l’opera d’arte, Dissentire dalla storia narrata da opere monumentali e/o anonime, Dissentire su di noi come partecipanti del gioco.

Dissentire dà spazio a nuove letture o interpretazioni che potrebbero essere anche esse il punto di partenza per “dissentire” dalla propria teoria.

In occasione della mostra sarà pubblicato un catalogo contenente un testo della curatrice e una serie di interviste agli artisti presenti in mostra.

La mostra è promossa da Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea nell’ambito del progetto di iniziativa regionale Toscanaincontemporanea2012.

Inaugurazione sabato 4 maggio 2013 ore 18.00

Ingresso gratuito

orari:
feriali 15.00 - 19.00
festivi 10.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00

 


 

tag

zone

organizzato da

Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea

Corso Italia, 83
52027 San Giovanni Valdarno
Telefono: 055 9126283

www.casamasaccio.it

location

    Torna all'elenco

    Eventi

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it