Cinema
  • Carlo Monni
    Carlo Monni e Roberto Benigni
    Carlo Monni 2
  • Carlo Monni 3
    Carlo Monni 4
    Carlo Monni 5
  • Carlo Monni - Vitellozzo - con Roberto Benigni e Massimo Troisi.
    Carlo Monni 1

Carlo Monni

Carlo Monni
Nasce a Campi Bisenzio il 23 ottobre 1943
Muore a Firenze 19 maggio 2013

Carlo Monni è stato un attore italiano.
Nel suo esordio in spettacoli paesani ha la possibilità di incontrare Roberto Benigni, col quale stringe un lungo sodalizio artistico ed umano.
Nel 1976 Monni e Benigni approdano su Rai 2 fingendo di disturbare le frequenze della RAI con "Onda Libera", una fantasiosa tv che trasmette da "una stalla di Capalle" (la scenografia contempla anche alcune mucche).

Dal 1978 è chiamato a recitare in diversi film che gli daranno una discreta notorietà (ricordiamo Berlinguer ti voglio bene di Giuseppe Bertolucci).
Ha l'opportunità di lavorare per numerosi importanti registi (Massimo Troisi, Roberto Benigni, Francesco Nuti, Mario Monicelli, Carmelo Bene, Pupi Avati, Tinto Brass e Paolo Virzì).
Si ricordano i personaggi di Gino Gori (Benvenuti in casa Gori) e Vitellozzo ("eh, com'ì bbabbo!" in Non ci resta che piangere).

Nel 1976, visto il suo poco amore per il piccolo schermo, rifiuta di partecipare a Indietro tutta di Renzo Arbore.

Dopo oltre 100 spettacoli pubblici nel 1998 prende parte allo spettacolo teatrale di Ceccherini Fermi tutti questo è uno spettacolo, nel ruolo di Mastro Geppetto.

CINEMA

Di seguito un elenco di film ai quali ha preso parte:
- Berlinguer ti voglio bene, regia di Giuseppe Bertolucci (1978)
- Rock'n roll, regia di Vittorio De Sisti (1978)
- Ciao nì!, regia di Paolo Poeti (1979)
- Maschio, femmina, fiore, frutto, regia di Ruggero Miti (1979)
- Chiedo asilo, regia di Marco Ferreri (1979)
- Contamination, regia di Luigi Cozzi (1980)
- Storie di ordinaria follia, regia di Marco Ferreri (1981)
- Il minestrone, regia di Sergio Citti (1981)
- I carabbinieri, regia di Francesco Massaro (1981)
- Il buon soldato, regia di Franco Brusati (1982)
- Assassinio al cimitero etrusco, regia di Sergio Martino e Christian Plummer (1982)
- No grazie, il caffè mi rende nervoso, regia di Lodovico Gasparini (1982)
- Il paramedico, regia di Sergio Nasca (1982)
- Io con te non ci sto più, regia di Gianni Amico (1983)
- Tu mi turbi, regia di Roberto Benigni (1983)
- Effetti personali, regia di Giuseppe Bertolucci e Loris Mazzetti (1983)
- Non ci resta che piangere, regia di Roberto Benigni e Massimo Troisi (1984)
- La donna delle meraviglie, regia di Alberto Bevilacqua (1985)
- Casablanca, Casablanca, regia di Francesco Nuti (1985)
- Mamma Ebe, regia di Carlo Lizzani (1985)
- Speriamo che sia femmina, regia di Mario Monicelli (1985)
- Aurelia, regia di Giorgio Molteni (1987)
- Ultimo minuto, regia di Pupi Avati (1987)
- Snack Bar Budapest, regia di Tinto Brass (1988)
- Una casa a Roma, regia di Bruno Cortini (1988)
- Caruso Pascoski di padre polacco, regia di Francesco Nuti (1988)
- Come stanno bene insieme, regia di Vittorio Sindoni (1989)
- Benvenuti in casa Gori, regia di Alessandro Benvenuti (1990)
- Zitti e mosca, regia di Alessandro Benvenuti (1991)
- Bonus Malus, regia di Vito Zagarrio (1993)
- Miracolo italiano, regia di Enrico Oldoini (1994)
- Dietro la pianura, regia di Gerardo Fontana e Paolo Girelli (1994)
- Ritorno a casa Gori, regia di Alessandro Benvenuti (1996)
- Albergo Roma, regia di Ugo Chiti (1996)
- 3, regia di Christian De Sica (1996)
- Tutti giù per terra, regia di Davide Ferrario (1997)
- Prima la musica, poi le parole, regia di Fulvio Wetzl (1998)
- Grazie di tutto, regia di Luca Manfredi (1998)
- I volontari, regia di Domenico Costanzo (1998)
- Il guerriero Camillo, regia di Claudio Bigagli (1999)
- Lucignolo, regia di Massimo Ceccherini (1999)
- Caruso, zero in condotta, regia di Francesco Nuti (2001)
- Fughe da fermo, regia di Edoardo Nesi (2001)
- Né terra né cielo, regia di Giuseppe Ferlito (2002)
- Andata e ritorno, regia di Alessandro Paci (2003)
- The accidental Detective, regia di Vanna Paoli (2003)
- 13dici a tavola, regia di Enrico Oldoini (2004)
- Mani molto pulite, regia di Michele Coppini (2005)
- N (Io e Napoleone), regia di Paolo Virzì (2006)
- Il mattino ha l'oro in bocca, regia di Francesco Patierno (2008)
- Intrecci, regia di Giacomo De Bastiani (2008)
- La banda del brasiliano, regia di John Snellinberg (2009)
- Manuale d'amore 3, regia di Giovanni Veronesi (2011)
- Ridere fino a volare, regia di Adamo Antonacci (2012)

TEATRO

In ambito teatrale ricordiamo:
- adattamento televisivo RAI de L'uomo, la bestia e la virtù, 1991 di Carlo Cecchi
- Fermi tutti questo è uno spettacolo, Pinocchio, 1998, con Alessandro Paci e Massimo Ceccherini
- Elogio del sudicio, 2002
- Pinocchio, 2009 con Alessandro Paci e Massimo Ceccherini
- Falstaff con Marco Cocci
- Notte Campana, uno spettacolo sulla vita di Dino Campana.

Nel 2011 con la regia di Alessandro Benvenuti va in scena con una versione corale di Benvenuti in casa Gori presso il Teatro Dante di Campi Bisenzio insieme a Anna Meacci, Giuseppe Troilo, Sandro Trippi, Maura Graziani, Alessio Grandi, Vanessa De Feo, Giulia Aiazzi.


Carlo Monni, che amava dedicarsi al verseggiare libero nella tradizione toscana, tra il dialetto, il vernacolo e il volgare, si spegne il 19 maggio 2013 in ospedale a Firenze, a causa di un male incurabile che lo affliggeva da tempo.

tag

location

    Galleria Fotografica

    • Carlo Monni
    • Carlo Monni e Roberto Benigni
    • Carlo Monni 2
    • Carlo Monni 3
    • Carlo Monni 4
    • Carlo Monni 5
    • Carlo Monni - Vitellozzo - con Roberto Benigni e Massimo Troisi.
    • Carlo Monni 1

    Torna all'elenco

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it