Arte
  • Benozzo Gozzoli - Cappella dei magi
    Benozzo Gozzoli

Benozzo Gozzoli

Benozzo Gozzoli
Nasce nella frazione di Badia a Settimo (Scandicci) nel 1420
Muore a Pistoia il 04 ottobre 1497

Benozzo di Lese di Sandro, più noto con l'appellativo di Benozzo Gozzoli (appellativo datogli dal Vasari nella seconda edizione del Trattato " Le Vite") fu un pittore italiano.

Pare sia stato discepolo di Beato Angelico dal quale ricevette una valida formazione artistica.
Con Beato Angelico collaborò alla decorazione del Convento e della Chiesa di San Marco a Firenze.

Con Lorenzo Ghiberti collaborò alla realizzazione della Porta del Paradiso e del Battistero a Firenze.
Oltre che in Toscana lavorò in Umbria e nel Lazio.

Citiamo alcune sue opere:
- affreschi nel Camposanto di Pisa
- affreschi nella Chiesa di San Francesco a Montefalco (presso Foligno)
- affreschi nella chiesa di S.Agostino a San Gimignano

L'opera sua più famosa è il Corteo dei Magi, nella Cappella del Palazzo Medici Riccardi a Firenze, dove il ricco corteo si svolge
con una fantastica ricchezza di personaggi, di paesi, di episodi, di colori.

Dipinse molti tabernacoli come quello della Madonna della tosse e della Visitazione a Castelfiorentino .
Il Gozzoli spesso impiegava una tecnica mista, che prevedeva l'uso dell'affresco, per poi terminare con ritocchi a tempera e finiture ad olio.

La sua ultima opera si trova a Pistoia nella sala Ghibellina del Palazzo Comunale: la sinopia per la Maestà (la sinopia è una fase dell'affresco consistente nel disegnare con della terra rossa proveniente da Sinope, città turca sul Mar Nero)

Benozzo Gozzoli morì di peste a Pistoia, dove si trova sepolto nella Chiesa di San Domenico.


(un grande ringraziamento a Giacomo Di Dio per la paziente ricerca)

tag

location

    Galleria Fotografica

    • Benozzo Gozzoli - Cappella dei magi
    • Benozzo Gozzoli

    Torna all'elenco

    Rubriche

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it