Cinema
  • Maurizio Micheli 1
    Maurizio Micheli

Maurizio Micheli

Maurizio Micheli
Nasce a Livorno il 3 febbraio 1947

Maurizio Micheli è un attore di cinema e teatro.

Nato a Livorno e cresciuto a Bari, a seguito del trasferimento della famiglia (il padre era direttore della Shell). In questa città esordisce all'inizio degli anni settanta nel C.U.T. Bari, il Centro universitario teatrale, ove tiene corsi di dizione e poi cura nel 1971 la regia dei "Dialoghi del Ruzante" di Angelo Beolco con Giorgio Aldini. Poi si esibisce come attore drammatico in piccoli teatri del milanese dopo aver studiato arte drammatica al Piccolo Teatro di Milano.

Autore e comico di spettacoli di cabaret, nel 1978 debutta con Mi voleva Strehler, un one man show scritto con Umberto Simonetta, diventato un cult evergreen.
Diventa famoso alla fine degli anni settanta grazie al personaggio, da lui ideato, di Nicola da Mola, il DJ di Radio Bitonto Libera innamorato perennemente della brunetta dei Ricchi e Poveri. Nicola è una macchietta che faceva il verso alle numerose stazioni radiofoniche indipendenti che sorgevano in Italia in quel periodo. Il personaggio compare in varie trasmissioni fra cui A tutto gag.

Nel 1976 recita nel film Allegro non troppo di Bruno Bozzetto e nel 1977 partecipà al varietà televisivo Scuola serale per aspiranti italiani.

Nel cinema Maurizio Micheli lavora con Sergio Corbucci (Sono un fenomeno paranormale, Rimini Rimini e Roba da ricchi) e con Steno (Mani di fata e Animali metropolitani) al fianco di attori importanti.
Diventa molto popolare con Il commissario Lo Gatto di Dino Risi.

Nell'autunno del 1992 ha condotto su Canale 5 Il delitto è servito, un quiz ispirato al gioco Cluedo, sospeso poco dopo per gli scarsi ascolti.

Dagli anni novanta si dedica quasi esclusivamente al teatro.
Sono da ricordare, fra gli altri L'opera dello sghignazzo di Dario Fo, Buonanotte Bettina con Benedicta Boccoli, Un paio d'ali di Garinei e Giovannini, La presidentessa con Sabrina Ferilli, Il letto ovale con Barbara D'Urso.

Torna in televisione partecipando a Fantastico 8 con Adriano Celentano nella stagione 1987/1988.

Nella stagione teatrale 2010-2011 porta in tournée in tutta Italia lo spettacolo "Italiani si nasce (e noi lo nacquimo)", un'esilarante satira sull'unità d'Italia in coppia con l'attore comico Tullio Solenghi.



Lo ricordiamo nel cinema per:

  • Nel mondo di Alice (1974)
  • Allegro non troppo (1976)
  • Café Express (1980)
  • La terrazza (1980)
  • I carabbinieri (1981)
  • Teste di cuoio (1981)
  • Testa o croce (1982)
  • Mani di fata (1983)
  • Signore e signori (1984)
  • Sono un fenomeno paranormale (1985)
  • Il commissario Lo Gatto (1986)
  • Animali metropolitani (1987)
  • Roba da ricchi (1987)
  • Rimini Rimini (1987)
  • Rimini, Rimini - Un anno dopo (1988)
  • Saint Tropez - Saint Tropez (1992)
  • Cucciolo (1998)
  • Amor nello specchio (1999)
  • Commediasexi (2006)
  • Valzer (2007)
  • Un'estate al mare (2008)
  • L'uomo nero (2009)
  • Ti stimo fratello regia di Giovanni Vernia e Paolo Uzzi (2012)
  • Pinocchio (2012) - voce

tag

location

    Galleria Fotografica

    • Maurizio Micheli 1
    • Maurizio Micheli

    approfondimenti

    Marco Messeri

    Torna all'elenco

    Rubriche

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it