Arte

Bertoldo di Giovanni

Bertoldo di Giovanni
Nasce a Firenze nel 1420 circa
Muore a Poggio a Caiano il 28 dicembre 1491

Bertoldo di Giovanni conosciuto anche come Bertoldo è stato uno scultore, medaglista e restauratore.

Fu allievo di Donatello, nonchè primo maestro di Michelangelo Buonarroti.

Collaborò con Donatello per la realizzazione di alcuni pulpiti e precisamente:
- Pulpito bronzeo della Passione nella Basilica di San Lorenzo a Firenze
- Pulpito bronzeo della Resurrezione sempre nella Basilica di San Lorenzo a Firenze.

Per la sua abilità nella lavorazione del bronzo realizzò molte medaglie pregiate, alcune delle quali furono donate all'Arcivesovo di Pisa Filippo de' Medici e all'Imperatore Federico III d'Asburgo.
Un'altra medaglia, a due facce, fu realizzata con le immagini di Lorenzo e Giuliano de' Medici.

Partecipò anche al concorso per la realizzazione di alcune sculture nella Basilica di Sant'Antonio di Padova, lavori affidati poi allo scultore Bartolomeo Bellano.

L'opera senza dubbio che lo rese più famoso  fu la Battaglia tra romani e barbari custodita nel Museo del Bargello di Firenze. In quest'opera si contrappongono guerrieri nudi e atletici su cavalli in corsa, scolpiti con eleganza e raffinatezza.

Bertoldo, pur essendo definito  "artista minore", segnò a Firenze il collegamento fra il mondo del primo e il secondo Rinascimento.


(un grande ringraziamento a Giacomo Di Dio per la paziente ricerca)

tag

location

    Torna all'elenco

    Rubriche

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it