Arte

Giovanni Pisano

Giovanni Pisano
Nasce a Pisa intorno al 1248
Muore a Siena intorno al 1315

Figlio di Nicola Pisano, Giovanni Pisano fu lo scultore più grande del periodo gotico, nonchè architetto.
Artisticamente parlando seguì le orme del genitore. Successivamente, venuto a contatto con la scultura gotica francese, il suo stile diventò drammatico, appassionato, tumultuoso (lo stile gotico nasce in Francia nella metà del secoloXII per poi diffondersi anche in Italia).

Con il padre collaborò alle decorazioni scultoree nel Battistero di Pisa, al Pulpito nel Duomo di Siena e nella Fontana di Perugia.
Successivamente realizzò il Pulpito di forma esagonale nella Chiesa di Sant'Andrea a Pistoia.
In questa opera, capolavoro di Giovanni Pisano, si colgono le anologie con le opere scolpite dal padre.



Di seguito una breve lista di altre opere da citare:
- Madonna col Bambino nella Cappella degli Scrovegni a Padova (nella quale Cappella lavorò Giotto)
- Pulpito nel Duomo di Pisa di forma ottagonale (anche se appare di forma circolare); l'originalità di quest'opera è costituita dalla presenza di cariatidi (statue di aspetto femminile) e telamoni o atlanti (statue di aspetto maschile)
- Madonna della Cintola, in marmo, nella Cappella del Sacro Cingolo nel Duomo di Prato
- Monumento sepolcrale di Margherita di Lussemburgo
- Crocifisso in legno nel Museo dell'Opera del Duomo di Siena
- Crocifisso in legno nella Chiesa di Sant'Andrea a Pistoia
- Crocifisso a Staatliche Museen di Berlino

Giovanni Pisano pare avesse scelto il luogo della propria sepoltura nei pressi del Duomo di Siena, ma la sua tomba non fu mai ritrovata.

Curiosità: l'asteroide 7313 Pisano (un asteroide della fascia principale del sistema solare, scoperto nel 1960) fu chiamato così in onore di Nicola e Giovanni Pisano.


(un grande ringraziamento a Giacomo Di Dio per la paziente ricerca)

tag

location

    Torna all'elenco

    Leggi anche
    Rubriche

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it