Musica
Musica
  • Litfiba - (1983)  Da sinistra Renzulli, Franchi, Aiazzi, Pelù, Maroccolo
    Litfiba - El diablo
    Litfiba - 17 Re
  • Litfiba - Desaparecido
    Litfiba - Elettromacumba
    Litfiba - Eneide di Krypton
  • Litfiba - Essere o sembrare
    Litfiba - Infinito
    Litfiba - Grande nazione.
  • Litfiba - Insidia
    Litfiba - Litfiba 3
    Litfiba - Mondi sommersi
  • Litfiba - Spirito
    Litfiba - Terremoto

Litfiba

I Litfiba sono una rockband di Firenze

Nascono nel 1980 dall'incontro di Federico Renzulli (in arte "Ghigo, alla chitarra e voce), Gianni Maroccolo (al basso), Sandro Dotta (alla chitarra), Antonio Aiazzi (alle tastiere) e Francesco Calamai (alla batteria).
A seguito dell'abbandono di Dotta (quasi subito) entra Piero Pelù (alla voce).

Sul nome della band vennero fuori varie storie finché non fu ufficialmente spiegato che "Litfiba" altro non era che l'indirizzo telex della sala prove utilizzata all'inizio dai componenti. L'acronimo deriva da "L" (prefisso telex), "IT" (Italia), "FI" (Firenze), "BA" (via de' Bardi).
Per diverso tempo molti fans sbagliavano il nome chiamando la band "Liftiba".

La band esordisca alla Rokkoteca Brighton a Settignano (Firenze), presentandosi subito con una forte influenza punk / new wave (passando poi nel tempo ad un più selvaggio rock latineggiante, fino a raggiungere sonorità pop-rock).

Una sorta di "primo LP" esce nel 1982 col nome Litfiba (con soli 5 brani).
La band inizia a farsi le ossa nel panorama musicale.

Nel 1985 i Litfiba viene pubblicato il primo vero LP, dal titolo di Desaparecido, che li fa conoscere presto al grande pubblico.
I brani sono firmati da Ghigo Renzulli (in quanto l'unico iscritto alla SIAE) anche se in realtà erano scritti da tutti i componenti del gruppo.

Nel 1986 esce 17 Re ancora oggi ritenuto da molti l'album migliore della band.
Nel 1988 viene pubblicato Litfiba 3, album conclusivo di una triolgia iniziata con Desaparecido.

La consacrazione arriva nel 1989 con l'album Pirata, che riscuote un ottimo successo.

La formazione negli anni cambia mentre Ghigo e Piero sono sempre più i leader della band.
Dalle loro menti esce nel 1990 l'album El Diablo (dedicato all'elemento fuoco), spinto sempre più su terrritori rock, album fortunatissimo che garantisce alla band ancora più popolarità.
Il volo, dedicato alla tragica scomparsa dell'amico batterista Ringo De Palma, e Proibito sono due singoli vendutissimi.

Due anni dopo esce Sogno ribelle, un'antologia di brani del periodo precedente riveduti e corretti in una veste più rock, oltre all'inedito Linea d'ombra.

Nel 1993 esce Terremoto (dedicato all'elemento terra), un album di rock duro tendente quasi al metal.
Il 1994 è l'anno di Colpo di coda, con l'inedito A denti stretti.
Lo stesso anno esce Spirito (dedicato all'elemento aria), con sonorità più aperte e leggere.

Nel 1995 viene pubblicato Lacio drom, che contiene vari singoli remixati.

Monti sommersi (dedicato all'elemento acqua) esce nel 1997 e diventa un ulteriore trionfo della band con oltre 700.000 copie vendute in poco tempo.

Nel 1999 esce Tempo, album molto criticato in quanto molto leggero, sebbene venda oltre un milione di copie.
Questo album segna l'uscita di Piero Pelù dai Litfiba, sempre più in contrasto con l'amico Ghigo Renzulli.
Pelù intraprende la carriera solista.

I Litfiba subiscono un forte cambiamento di rotta che vede Ghigo rimanere unico componente originario.
Il nuovo cantante (sconosciuto al pubblico) è Gianluigi Cavallo (detto "Cabo").
I nuovi Litfiva escono nel 2000 con Elettromacumba, che vende nonostante il disorientamento del pubblico.

Nonostante le difficoltà nel 2001 esce Insidia che rimarrà il disco più apprezzato dei Litfiba post-Pelù, anche se le vendite non confermeranno questo giudizio.

Nel 2003 viene pubblicato The Platinum Collection, un triplo cd contenente i maggiori successi incisi fra il 1994 ed il 2001.

Nel 2005 esce Essere o sembrare.
I Litfiba cambiano ancora una volta formazione. La band è in declino e sia pubblico che media la abbandonano.

Nel 2009 viene ufficializzata la reunion dei Litfiba con il ritorno di Piero Pelù alla voce.
Il pubblico si riavvicina e appassiona alla band.
Nel 2010 la band produce Stato Libero, un doppio album live che ridà luce al gruppo, mentre nel 2012 l'album Grande nazione consente ai Litfiba di ritornare al primo posto della classifica italiana.

Nel 2013 esce Trilogia 1983-1989 live 2013, un doppio album live.


Discografia

  • 1983 - Eneide di Krypton
  • 1985 - Desaparecido
  • 1986 - 17 re
  • 1988 - Litfiba 3
  • 1990 - El diablo
  • 1993 - Terremoto
  • 1994 - Spirito
  • 1997 - Mondi sommersi
  • 1999 - Infinito
  • 2000 - Elettromacumba
  • 2001 - Insidia
  • 2005 - Essere o sembrare
  • 2012 - Grande nazione

 

 

tag

location

    Galleria Fotografica

    • Litfiba - (1983)  Da sinistra Renzulli, Franchi, Aiazzi, Pelù, Maroccolo
    • Litfiba - El diablo
    • Litfiba - 17 Re
    • Litfiba - Desaparecido
    • Litfiba - Elettromacumba
    • Litfiba - Eneide di Krypton
    • Litfiba - Essere o sembrare
    • Litfiba - Infinito
    • Litfiba - Grande nazione.
    • Litfiba - Insidia
    • Litfiba - Litfiba 3
    • Litfiba - Mondi sommersi
    • Litfiba - Spirito
    • Litfiba - Terremoto

    Torna all'elenco

    Rubriche

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it