Itinerari religiosi
Itinerari religiosi
  • Via Francigena - percorso storico
    Via Francigena 2.
    Via Francigena
  • Via Francigena 3.
    Via Francigena 1
    Via Francigena 4
  • Via Francigena 5
    Via Francigena - percorso
    Via Francigena - percorso 1
  • Via Francigena - percorso 2
    Via Francigena 6

La Via Francigena

La Via Francigena (detta anche Franchigena, chiamata Via Francesca o Romea nell'anticihità) è il percorso di un pellegrinaggio che dalla città di Canterbury (nell'Inghilterra meridionale, non lontano da Londra) portava a Roma.

La Via Francigena costituiva una delle più importanti via di comunicazione europee in epoca medievale. E' parte di una serie di vie (chiamate anche vie Romee) che conducevano a Roma (tomba dell'apostolo Pietro), Santiago de Compostela (Spagna) e Gerusalemme (la Terra Santa), ossia le tre principali mete religiose cristiane dell'epoca medievale.
Le Romee erano dunque una fitta ragnatela di collegamenti che i pellegrini percorreva a seconda della stagione, della situazione politica dei territori attraversati e delle credenze religiose legate alle reliquie dei santi.

I primi documenti in cui si riscontra l'esistenza della Via Francigena risalgono al XIII secolo (si riferiscono ad una zona nei pressi di Foggia).

Il termine "Francigena" deriva dal fatto che i pellegrini provenivano soprattutto dalla Terra dei Franchi, attraversando il Colle del Monginevro.
La grande quantità di pellegrini provenienti da culture molto diverse tra loro ha lasciato in eredità un eccezionale patrimonio di segni, emblemi, culture e linguaggi dell'Occidente Cristiano, andando a influenzare le popolazioni e tradizioni dei luoghi attraversati (ancora oggi se ne trovano le tracce).

La scoperta della Via Francigena è recente (poco dopo gli anni settanta).
Il percorso della Via Francigena era nascosto quasi interamente sotto l'asfalto delle autostrade e delle strade statali che, col passare del tempo, avevano ricalcato il tracciato delle strade principali del medioevo e dell'età romana.
Dopo un primo interesse da parte degli studiosi la curiosità (oltre a ragioni di fede e di volontà di scoperta di antiche tradizioni) si estese alle moltitudini di gente che, dopo aver scoperto e percorso il Cammino di Santiago di Compostela in Spagna, desideravano arrivare a Roma a piedi.

Gli appassionati e gli amanti della Via Francigena si sono moltiplicati velocemente e si sono armati di pennelli e vernice per segnare i sentieri e i percorsi.
Pur cercando di recuperare il tracciato originario è stato inevitabile scegliere di deviare in alcuni tratti su percorsi alternativi, chiaramente in conseguenza dei cambiamenti subiti dal territorio negli anni (anche a seguito della presenza sempre più estesa di insediamenti dell'uomo) optando per sentieri e strade meno trafficati.

Purtroppo la presa di coscienza dell'importanza del fenomeno da parte delle amministrazioni pubbliche è stata subito seguita dall'interesse commerciale di diversi privati che hanno approfittato della situazione modificando e deviando il percorso a vantaggio di bar e ristoranti che "casualmente" si trovano su alcuni tratti della odierna Via Francigena.

Nel 1994 la Via Francigena è stata dichiarata "Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa" assumendo una dignità sovranazionale.
 

tag

location

    Galleria Fotografica

    • Via Francigena - percorso storico
    • Via Francigena 2.
    • Via Francigena
    • Via Francigena 3.
    • Via Francigena 1
    • Via Francigena 4
    • Via Francigena 5
    • Via Francigena - percorso
    • Via Francigena - percorso 1
    • Via Francigena - percorso 2
    • Via Francigena 6

    Torna all'elenco

    Leggi anche
    Itinerari

    Copyright© by Itinerari in Toscana | P.iva 01776560979 | Web www.itinerarintoscana.it | Email staff@itinerarintoscana.it